Get your daily dose of tech!

We Shape Your Knowledge

Come affrontare la sfida della governance di una rete multi-vendor

Kirey Group

  

    Una delle sfide che le grandi enterprise si trovano ad affrontare oggi riguarda i sistemi di rete e di sicurezza

    I cospicui investimenti fatti negli ultimi anni nell’implementazione dei singoli strumenti hanno portato, nella maggior parte dei casi, alla creazione di network multi-vendor complessi e frammentati, in cui manca una governance chiara e cooperativa di tutti gli elementi.

    Reti di accesso, WAN, cloud, data center: con un’infrastruttura sempre più ibrida, eterogenea e complessa, come ottimizzare la governance del proprio network? Non poter dominare completamente e rapidamente la rete espone le enterprise non solo a rischi importanti relativi alla sicurezza, ma anche a costi di gestione elevati, legati a tempi e a risorse utili per recuperare le informazioni necessarie. Come system integrator, una delle missioni di Kirey Group è proprio quella di abilitare le grandi imprese a un Network Governance System efficace, sicuro e adattabile al proprio sistema di rete già esistente.

    Tutto ciò è possibile anche grazie alla scelta di strumenti come IP Fabric, piattaforma plug-and-play di Network Assurance inserita da Gartner© fra i Cool Vendor 2022 che, attraverso la sua discovery automatica degli asset di rete, crea un inventario dei dispositivi del network e offre informazioni preziose quali la topologia, le configurazioni e lo stato della rete, evidenziando incongruenze e problemi.

    Configurazione e documentazione: i vantaggi della network discovery automatica

    IP Fabric si integra al 100% con sistemi e strumenti pre-esistenti, grazie all’expertise di Kirey Group. Questo strumento di Network Governance consente, ad esempio, di ottimizzazione le configurazioni di nuovi dispositivi, automaticamente generate dalla trasformazione di eventi di discovery grazie a un processo di onboarding automatico che azzera così le attività manuali relative alle configurazioni, riducendo nettamente il TCO (Total Cost of Ownership). In questo modo, l’organizzazione ha a disposizione un inventario sempre completo della rete, degli elementi che la compongono e delle loro relazioni, che minimizza i tempi di ricerca manuale all’interno del network in caso di errori.

    IP Fabric offre importanti benefici anche per quel che riguarda la reportistica:

    1. I dati disponibili sono affidabili e comparabili, perché fotografano lo stato della rete in un determinato momento nel tempo
    2. Vengono generati report “pronti all’uso”, riducendo così i tempi di ricerca e preparazione dei documenti utili in casi come audit, cloud migration o acquisizioni.
    3. Data democratization: i report generati dalla piattaforma sono fruibili non solo da network engineers, ma anche da C-level e team con diverse skills all’interno dell’organizzazione. In questo modo si favorisce un approccio proattivo al network in termini di innovazione, connettività e sicurezza.

     

    Come ridurre tempi e costi nella gestione dei ticket

    Nella visione complessiva che Kirey Group ha dell’ecosistema delle organizzazioni clienti, uno dei punti fondamentali è la normalizzazione dei processi di gestione, con particolare attenzione a tempi e costi. A questo proposito, IP Fabric offre un altro benefit rilevante attraverso i punti di sincronizzazione con il TTS (Trouble Ticket System) del cliente.

    Questa funzione è utilissima, se si considera il processo standard di gestione manuale di ticketing e ciò che implica: tempo d’indagine, vulnerabilità generate dall’errore umano e necessità di una conoscenza approfondita di tutti i diversi strumenti dei vendor. La visione d’insieme della rete che offre IP Fabric, precisa e accessibile, consente di ridurre notevolmente il MTTR (Mean Time to Repair): questo strumento, infatti, individua automaticamente i single point of failure (SPOF) e le incongruenze che possono causare errori o interruzioni dell’operatività.

    Grafico IP Fabric - Troubleshooting

    Grazie alla partnership con IP Fabric Kirey Group rende ancora più completa la propria offerta in ambito monitoring con un tool che non sostituisce gli strumenti di monitoraggio, ma si propone in modo complementare, come chiave per un approccio proattivo alla governance della rete, evidenziando i problemi latenti.

     

    Scopri il nostro modello

     

    Post correlati:

    Pirelli guida la trasformazione digitale mantenend...

    Kirey Group affianca Pirelli nella scelta e implementazione delle soluzioni AppDynamics e ThousandEy...

    Con Network Governance System e automazione si sem...

    A cura di Francesco Guzzo, DevOps & Automation Manager L’infrastruttura di rete è uno dei pilast...

    Kirey Group è Titan Partner di CISCO AppDynamics

    La partnership decennale che lega Kirey Group a CISCO AppDynamics raggiunge un nuovo traguardo soste...